muru_mannu_irgas_trekking_2

Trekking Cascate Murumannu e Piscina Irgas

Itinerario di Trekking di una giornata

Trekking alla scoperta delle cascate più alte della Sardegna, camminando tra fitti boschi e spettacolari canyon di granito.
Il periodo ideale per questo itinerario è l’inizio della primavera e l’autunno quando i corsi d’acqua sono ricchi d’acqua e le cascate le si possono ammirare nel pieno della loro bellezza. Nel giro proposto si visiterà prima la cascata di Murumannu e successivamente Piscina Irgas. Visita anche la Galleria di foto!

Pozza della Cascata Irgas
Pozza della Cascata Piscina Irgas
  • Distanza: 11,4 km
  • Tempo: 6 h
  • Altitudine minima: 360 m
  • Altitudine massima: 660 m
  • Sviluppo altimetrico: 475 m
  • Difficoltà tecnica: medio
  • Impegno fisico: medio

 

 

 

Montagne di granito
Montagne di granito

Descrizione

La passeggiata parte da Cantina Ferraris e seguendo l’ampia sterrata ci si addentra nella valle formata dal Riu Cannisoni, ammirando in alto gli imponenti pilastri di granito che si traformano in piccoli blocchi tondeggianti ricoperti di muschio intorno alla sterrata.

 

Specchi d'acqua
Specchi d’acqua

Proseguendo la strada diventa sentiero e supera più volte il Canale Manincu che ha ormai preso il posto del Riu Cannisoni. Questo tratto del trekking è caratterizzato da un susseguirsi di pozze cristalline e piccole cascate, che offrono piacevoli giochi di luce.

 

Cascate Murumannu
Cascate Murumannu

Giunti ormai in prossimità della cascata di Murumannu si piega a sinistra e superando un breve tratto un po’ più delicato, si giunge in breve sotto l’imponente salto di 70 metri che forma la cascata dove si è avvolti dall’acqua nebulizzata che rinfresca dopo la camminata.

 

Canyon Piscina Irgas
Canyon Piscina Irgas

Ristorati si ritorna sui propri passi fino ad arrivare alla deviazione per la cascata di Piscina Irgas, qui il sentiero si fa più irto e restando sempre nel bosco si giunge in breve in prossimità di Punta Piscina Irgas da cui si apre la vista sui monti Linas e sui bellissimi canyon graniti sottostanti e la cascata Piscina Irgas.

 

Sentiero di rientro
Sentiero di rientro

Proseguendo sulla dorsale si arriva sopra la cascata e per un breve sentiero ripido si raggiunge la profonda pozza alla base del salto di 40 metri che forma la cascata. Anche in questo caso ci si può rinfrescare con l’acqua e anche tuffarsi nella pozza. Il proseguo del tragitto si svolge nel fantastico canyon in cui si potranno ammirare le piscine scavate nel granito dove l’acqua spesso regalerà dei riflessi verdi. L’ambiente intorno è unico e la varietà di paesaggi renderà il rientro particolarmente piacevole. Il trekking si offre a varie interpretazioni ed è anche spezzabile in due percorsi distinti.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. More information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. If you need more info, please read our Cookie Policy.

Close