Canal-Grande-Nebida_trk

Trekking Masua – Canal Grande

Itinerario di Trekking di mezza giornata

Trekking molto panoramico che partendo dalla spiaggia di Masua offre un itinerario con una visione del Pan di Zucchero da svariate angolazioni fino a giungere a Canal Grande.
Qui si può trovare una galleria del trekking: Sorvolando a piedi Pan di Zucchero.

L'eleganza di Pan di Zucchero
L’eleganza di Pan di Zucchero
  • Distanza: 4,7 km
  • Tempo: 3 h
  • Altitudine minima: 0 m
  • Altitudine massima: 320 m
  • Sviluppo altimetrico: 350 m
  • Difficoltà tecnica: medio
  • Impegno fisico: medio

 

 

 

 

A picco sull’orizzonte

Descrizione

Il percorso inizia in prossimità di Porto Flavia, importante opera ingegneristica, la prima parte permette di guadagnare gran parte del dislivello puntando a Schiena ‘e Monte Nai e passando sopra la scogliera di Masua che cala a picco sul mare per circa un centinaio di metri, un gioiello per gli arrampicatori.

 

Il verde, il blu e il bianco si fondono in un quadro
Il verde, il blu e il bianco si fondono in un quadro

Proseguendo sul sentiero si apre la vista sul faraglione Pan di Zucchero, lo scoglio più grande d’Europa con i sui 130 metri di altezza. La vista spazia da Porto Paglia a Cala Domestica regalando bellissimi scorci sul mare dai riflessi verde-azzurro. Il tragitto spesso si avvicina alle scogliere e sono raggiungibili alcuni punti particolarmente panoramici.

Grotta delle Spigole
Grotta delle Spigole

Superata anche Punta Buccione si inzia ad intravedere il Porto di Canal Grande, fino ad arrivare proprio in prossimità delle scogliere che delimitano il lato sud. Ora in discesa si raggiunge il canale vero e proprio, vecchio percorso dei minatori, e in breve si arriva al mare, dove ci si può riposare sulla piccola spiaggia e godere della vista della Grotta delle Spigole, lunga galleria percorsa dal mare che spesso offre dei giochi di luce veramente unici.

 

Canal Grande
Canal Grande

Il trekking termina qui, ora è possibile ripercorrere brevemente il canale per raggiungere la sterrata o tornare in direzione di Masua. Questo itinerario è anche la prima parte del percorso Masua-Cala Domestica.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. More information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. If you need more info, please read our Cookie Policy.

Close